This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Coronavirus COVID-19: situazione in Grecia

 

Coronavirus COVID-19: situazione in Grecia

Al 3 luglio 2020, i casi di infezione da coronavirus in Grecia sono arrivati a 3.458, mentre 192 sono i decessi.

Vige l’obbligo di dispositivi di protezione individuale (mascherina) sui trasporti pubblici, negli ascensori, in ospedali e ambulatori. L’uso di dispositivi di protezione personale viene comunque consigliato in tutti gli altri ambienti chiusi, ove vige anche il rispetto della distanza interpersonale minima di 1,5 m. Le Autorità elleniche hanno fornito indicazioni sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, di cui è disponibile una traduzione non ufficiale in italiano, a cura dell’Ambasciata, cliccando qui.

Si riportano di seguito le misure di prevenzione e contenimento intraprese dal Ministero della Salute ellenico dall'inizio dell'epidemia, specificando che sono previste sanzioni per mancata conformità (da 150 a 300 euro per chi non si attiene all’obbligo di indossare la mascherina ove previsto).

------

TRASPORTI, MOVIMENTI DEI CONNAZIONALI E RACCOMANDAZIONI

  • A partire dal 1 luglio sono ripristinati i collegamenti diretti (aerei e marittimi) tra Italia e Grecia, per i quali il Governo greco ha introdotto specifiche procedure di ingresso. Si raccomanda di prendere attenta visione DI QUESTO LINK (al momento non consultabile con i browser Edge e Internet Explorer, si consiglia di utilizzare browser alternativi). Si precisa che la pagina in questione è gestita dalle Autorità greche e non dall’Ambasciata d’Italia ad Atene.
    Allo stesso link, è reperibile il Passenger Locator Form (PLF), un questionario che richiede informazioni dettagliate sul viaggio (quali ad esempio il punto di partenza, i dati sul viaggio, l'indirizzo di recapito in Grecia), che è NECESSARIO compilare almeno 48 ore prima dell'ingresso nel Paese;
  • Per informazioni sul rientro in Italia dall’estero si possono consultare le FAQ pubblicate sul sito della Farnesina.

Si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle indicazioni delle autorità sanitarie locali e alle raccomandazioni pubblicate sul sito dell’Ente Nazionale per la Sanità ellenico e alla sezione domande e risposte presenti sul sito del Ministero italiano della Salute.

In caso di comparsa di sintomi riconducibili, secondo le competenti Autorità sanitarie, al coronavirus si raccomanda di contattare un medico o il numero dell’Ente Nazionale per la Sanità in Grecia (numero dedicato per il coronavirus 1135, numeri generali +30 210 521200 o +30 210 5212054) e di informare tempestivamente l’Ambasciata all'indirizzo mail cancelleria.atene@esteri.it.

Si raccomanda ai connazionali a monitorare la pagina dedicata alla Grecia del sito Viaggiare Sicuri, servizio dell’Unità di Crisi della Farnesina dove verrà riportata ogni notizia di interesse relativa alla Grecia.

Si invitano i connazionali non residenti in Grecia a registrarsi sul sito Dovesiamonelmondo, ulteriore servizio dell’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, alimentato volontariamente dai connazionali in partenza per l’estero, che aiuta a pianificare in maniera più rapida e precisa l’attività di assistenza, qualora si verifichino situazioni di emergenza.

----

TURISMO

Il 30 maggio le Autorità elleniche hanno adottato un provvedimento (L. 4690, art. 1, che ratifica l'art. 70 dell'Atto legislativo del 13.4.2020) che consente la risoluzione dei contratti tra le società turistiche e i loro clienti per la fornitura di servizi turistici individualmente o sotto forma di viaggi organizzati o locazioni/noleggio di mezzi quali imbarcazioni da diporto, che sono denunciati dal 25 febbraio 2020 al 30 settembre 2020.

In seguito al reclamo, la società è obbligata a restituire al cliente la somma che questi ha pagato come anticipo, garanzia, impegno, rimborso parziale o totale o in qualsiasi altra forma per l'esecuzione del contratto. La società turistica ha tuttavia anche la possibilità, in alternativa al rimborso, di offrire al cliente un voucher valido per diciotto (18) mesi dalla data della sua emissione.

La società è tenuta ad informare per iscritto il cliente dell'offerta del voucher entro trenta (30) giorni dalla data di risoluzione del contratto o, se il contratto è stato risolto prima dell'entrata in vigore di questo provvedimento legislativo, entro trenta (30) giorni dall'entrata in vigore dello stesso.

Nel caso in cui la società non informi per iscritto il cliente dell'offerta del voucher entro il termine di 30 giorni, dovrà restituire al cliente l'importo dovuto.

Tenuto conto della situazione sanitaria internazionale si raccomanda vivamente a chiunque dovesse effettuare un viaggio all’estero, a qualsiasi titolo, di munirsi della Tessera Europea Assicurazione Malattia (TEAM) con cui i cittadini italiani non residenti in Grecia iscritti al Servizio Sanitario Nazionale possono avere accesso in Grecia ad alcune prestazioni sanitarie in modo gratuito.

Si raccomanda altresì di sottoscrivere un’assicurazione sanitaria con un adeguato massimale, tale da coprire non solo le spese per eventuali cure mediche e terapie effettuate presso strutture ospedaliere e sanitarie locali, ma anche l’eventuale trasferimento aereo in un altro Paese o il rimpatrio del malato, nei casi più gravi anche per mezzo di aeroambulanza.
In caso di viaggi turistici organizzati, infine, si suggerisce di controllare attentamente il contenuto delle assicurazioni sanitarie comprese nei pacchetti di viaggio e, in assenza di garanzie adeguate, si consiglia di stipulare polizze assicurative sanitarie individuali.

----

RISPETTO DELLE MISURE IGIENICO-SANITARIE

Numero nazionale per informazioni generali: 1135 (gli operatori rispondono in greco).

Si raccomanda di seguire scrupolosamente le indicazioni consultabili (in inglese) sul sito dell’Ente Nazionale per la Sanità ellenico (EODY) ed eventuali misure ulteriori intraprese a livello locale.

In caso di comparsa di sintomatologie riconducibili al COVID-19 (febbre, tosse, mal di gola, difficoltà o insufficienza respiratoria), consultate il vostro medico o l’EODY al 1135 o ai numeri 210 52 12 054 e 214 214 2000.

Il tampone viene effettuato a titolo gratuito presso tutti gli ospedali pubblici e a pagamento presso quelli privati.

Raccomandazioni specifiche per le categorie a rischio (persone di età superiore ai 70 anni e pazienti affetti da malattie cardiovascolari croniche, diabete e patologie immunosoppressive croniche come definito dal proprio medico curante):

· evitare viaggi inutili, all'interno del Paese o all'estero;

· seguire scrupolosamente le raccomandazioni di profilassi;

· divieto di visite non necessarie a persone appartenenti a categorie a rischio in centri diurni, centri di riabilitazione, reparti di degenza e unità di nefrologia.

Il rinnovo delle prescrizioni mediche per patologie croniche è automaticamente prolungato fino al 30 giugno.

 

Per informazioni aggiuntive sulla situazione in Grecia, è possibile consultare il sito (in greco)

CoVid19.gov.gr

featured general 

 

Lista dei medici italofoni contattabili in caso di necessità

Ospedali di riferimento resi noti dal Ministero della Salute ellenico

 

1. Ospedale “I Sotiria”

Mesogeion 152, Atene

Tel. 210 776 3100

 

2. Ospedale Generale di Atene “Evangelismos”

Ypsilantou 45-47, Atene

Tel. 213 204 1000

 

3. Ospedale Universitario Generale “Attikon”

Rimini 1, Chaidari

Tel. 210 5831 000

 

4. Ospedale Generale “Thriasio” Elefsinas

Leof. G. Gennimata, Elefsina

Tel. 213 202 8000

 

5. Ospedale Universitario Generale “AXEPA” Salonicco

Kiriakidi 1, Thessaloniki

Tel. 231 330 3110

 

6. Ospedale Universitario Generale di Alexandroupolis

Alexandropoli, 681 00

Tel. 2551 353000

 

7. Ospedale Generale “Bodosakio” Ptolemaidas

Thesi Kouri, Ptolemaida

Tel. 2463 351550

 

8. Ospedale Universitario Generale di Larissa

Tsakalof 1, Larissa

Tel. 241 350 1000

 

9. Ospedale Generale di Lamia

Papasiopoulou, Lamia

Tel. 2231 35 6000

 

10. Ospedale Universitario Generale “Panagia I Voithia” di Patrasso

Rio, 26504, Patrasso

Tel. 261 360 3000

 

11. Ospedale Universitario Generale di Ioannina

Stavrou Niarchou, Ioannina

Tel. 26510 99111

 

12. Ospedale Universitario Generale di Irakleio

Panepistimiou, Irakleio

Tel. 281 340 2111

 

13. Ospedale Generale “Agios Georgios”

Agiou Eleftheriou, Chania

Tel. 2821 342000

 


695