This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Partita di Europa League Olympiacos - Atalanta (giovedì 24 febbraio 2022) - Informazioni utili

Date:

02/14/2022


Partita di Europa League Olympiacos - Atalanta (giovedì 24 febbraio 2022) - Informazioni utili

In vista dell’incontro Olympiacos-Atalanta del 24 febbraio 2022, si forniscono le seguenti informazioni utili per i connazionali che dovessero recarsi in trasferta in Grecia.

In caso di necessità o in situazioni di pericolo, il numero telefonico europeo di emergenza 112 è operativo 24 ore al giorno, sette giorni su sette, anche in lingua inglese, ed è raggiungibile gratuitamente da tutta la Grecia.

Altri numeri utili sono:

100 Polizia / Pronto intervento

166 Urgenze mediche (servizi di ambulanza)

199 Vigili del Fuoco

171 Polizia Turistica

10400 Assistenza stradale

14944 Ospedali e farmacie di turno

139 Telefono gratuito per chiamare l’Italia a carico del destinatario (anche in lingua inglese)

Ad Atene è inoltre operativa una Stazione di Polizia al Servizio dei Turisti (Hellenic Tourist Police) che risponde al numero 1571 ed è situata in via Dragatsaniou, 4 (piazza Klafthmonos – Syntagma).

A questo link vengono pubblicati, su base quotidiana, gli ospedali pubblici di turno in zona. Per la zona del Pireo sarà attivo, per la notte di giovedì 24 febbraio e sino alle 8:00 di venerdì 25 febbraio, l’ospedale “Attikon” (http://attikonhospital.gov.gr, tel. +30 210 5831000, mail politis@attikonhospital.gr, Rimini 1, CAP 124 62, Chaidari, Atene), specialmente per i casi di patologia, cardiologia, chirurgia, chirurgia vascolare, chirurgia maillofacciale, dermatologia, neurologia, neurochirurgia, nefrologia, ortopedia, urologia, oftalmologia, ginecologia, neonatologia, pediatria. Per le specialità non coperte dall’Attikon, ovvero ematologia, gastroenterologia, endocrinologia, cardiochirurgia, chirurgia toracica, oncologia, odontoiatria, microchirurgia, pneumologia, chirurgia plastica, reumatologia, si deve invece far riferimento all’ospedale Evangelismos, in centro ad Atene (https://www.evaggelismos-hosp.gr, tel. +30 213 2041000, mail info@evaggelismos-hosp.gr, Ypsilantou 45-47, CAP 10676, Atene).

Gli ospedali privati sono invece aperti 24 ore al giorno. Nelle vicinanze dello stadio (Pireo), si trova il Metropolitan Hospital (tel.: +30 210 48 09 000).

L’elenco delle farmacie di turno sono disponibili a questo link (per il Comune di Atene) e a questo link (per il Comune de Il Pireo). Per telefonare ricordarsi sempre di usare il prefisso internazionale +30.

In caso di necessità, è inoltre disponibile un elenco di medici che parlano italiano.

In occasione della partita l’Ambasciata sarà reperibile, oltre che durante il normale orario d’ufficio (anche tramite mail a cancelleria.atene@esteri.it) al numero di telefono cellulare +30 639 745 31 42, da utilizzare esclusivamente in caso di situazioni di comprovata emergenza, dalle 9 di giovedì 24 febbraio alle 12 di venerdì 25 febbraio (ora di Atene, un’ora in avanti rispetto al fuso orario italiano).

PUNTO DI RACCOLTA TIFOSI ATALANTA

Come indicato dalla società Atalanta, il punto di ritrovo per i tifosi nerazzurri è previsto al “Panathinakon stadium / Marble stadium” – lo stadio dei Giochi Olimpici del 1896 – nel centro città (indicazioni su Google Maps).
Dal meeting point partiranno i bus-navetta per lo stadio, alle 16 circa (orario locale).

***

NORMATIVA COVID – Ingresso in Grecia

Tutti i viaggiatori (inclusi i MINORENNI che hanno già compiuto 5 anni), indipendentemente dalla loro nazionalità, dalle modalità d’ingresso in Grecia devono:

1. Compilare – prima dell’imbarco - un modulo online su questo sito (non accessibile con Internet Explorer), il Passenger Locator Form (PLF), con il quale devono fornire informazioni sul luogo di provenienza, sulla durata dei soggiorni precedenti in altri paesi e sull'indirizzo del proprio soggiorno in Grecia. Si precisa che la pagina travel.gov.gr è gestita dalle Autorità greche e non dall’Ambasciata d’Italia ad Atene. Per quesiti legati al funzionamento del sito e/o dubbi sull’ingresso nel Paese connessi alla compilazione del PLF è possibile contattare il numero di assistenza indicato dalle Autorità greche: (0030) 2155605151 (in inglese o greco), attivo dalle 9.00 del mattino alle 5.00 del pomeriggio dal lunedì al venerdì (ora di Atene, +1 ora rispetto all’Italia).

2. Presentare la Certificazione Digitale Covid-UE (cosiddetto “Green Pass”), purché questo attesti, in alternativa:

a) il completamento del ciclo vaccinale da almeno 14 giorni (il conteggio dei giorni parte dal giorno successivo a quello della somministrazione dell’ultima dose); ai fini del solo ingresso in Grecia, il Certificato Digitale Covid-UE attestante il completamento della vaccinazione (due dosi o monodose) ha una durata di 9 mesi (mentre il Green Pass vaccinale comprensivo di dose di richiamo/booster non ha scadenza).
b) guarigione da Covid-19 negli ultimi 180 giorni (per la normativa ellenica tale certificato è valido a partire dal 14° giorno successivo al tampone positivo);
c) tampone molecolare (PCR) negativo effettuato nelle 72 ore prima dell’ingresso in Grecia o tampone antigenico rapido effettuato nelle 24 ore prima dell’ingresso in Grecia.

***

NORMATIVA COVID – Misure sanitarie previste all’interno del territorio greco

Per ciò che concerne le misure sanitarie in vigore nel Paese, si ricorda in primo luogo che sulla base della normativa in vigore (che potra' essere rinnovata o cambiata dopo il 21 febbraio): a) l'accesso allo stadio in Grecia e' consentito solo dietro presentazione di un certificato di vaccinazione o di guarigione valido secondo la normativa greca (si veda il paragrafo successivo); b) che e' permessa la presenza di spettatori allo stadio per una capienza massima pari al cinquanta per cento (50%) del totale; c) che l'uso della mascherina e' obbligatoria per tutto il periodo di permanenza allo stadio. In una misura massima del cinque per cento del numero consentito di spettatori, è consentito l'accesso ai minori non vaccinati e non contagiati, che entrano se muniti di certificato di negatività ad un tampone (PCR nelle 72 ore precedenti o test rapido nelle 48 ore precedenti alla partita).

Le altre misure in vigore nel Paese sono dettagliatamente riportate nella sezione “Situazione Sanitaria” della scheda paese dedicata alla Grecia di Viaggiare Sicuri.

Si attira l’attenzione sul fatto che la validità del green pass da vaccinazione per le attività all’interno del territorio nazionale greco è pari a 7 mesi (3 mesi in caso di J&J). Coloro che non avranno effettuato il booster entro 7 mesi dall’ultima dose (entro 3 mesi in caso di J&J) risulteranno non vaccinati. Per quanto riguarda il Certificato Digitale Covid-UE da guarigione, invece, la validità prevista all’interno del Paese è pari a 90 giorni (per la normativa ellenica tale certificato è valido a partire dal 14° giorno successivo al tampone positivo).

In caso di positività al Covid e alle procedure di quarantena previste dalle Autorità greche, si prega di fare riferimento all’avviso messo a disposizione dall’Ambasciata a questo link.


799