Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Settimana della Lingua: ad Atene teatro, poesia e italianistica

Data:

25/10/2019


Settimana della Lingua: ad Atene teatro, poesia e italianistica

Teatro, poesia e italianistica al centro della XIX edizione della Settimana della lingua italiana in Grecia, dedicata all’italiano sul palcoscenico. Si svolge in questi giorni un’importante ed articolata rassegna di iniziative del Sistema Italia, coordinate dall’Ambasciata di Atene sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica: si va in scena con la Scuola Statale di Atene che porta al Teatro Alfa due spettacoli con la scuola primaria (“un’odissea per la pace”) e la scuola secondaria (“gli uccelli di Aristofane”); la settimana prosegue con una serie di eventi in cui vengono approfonditi gli stretti legami tra l’italiano e il greco: “Gli italianismi nel greco moderno e nei suoi dialetti” e i lavori del V Colloquio dell’Osservatorio degli Italianismi nel Mondo (Accademia della Crusca) caratterizzeranno la giornata di incontri sul tema “lingua e la traduzione” che si svolgerà presso l’Università Nazionale Kapodistrias di Atene, organizzato nell’ambito dell’iniziativa dell’Ambasciata “Tempo Forte Italia-Grecia”; “La presenza del greco classico nella poesia italiana” è il tema della prolusione che seguirà la concessione della Laurea Honoris Causa del Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana al Professore Emerito Luca Serianni (membro delle Accademie Nazionale dei Lincei, della Crusca e dell’Arcadia, Vice Presidente della Società Dante Alighieri). Alla poesia sarà dedicato anche l’incontro organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Atene “Componimenti poetici in diciassette sillabe. Sulle tracce dell’haiku in Italia e in Grecia”, in collaborazione con l’Associazione Panellenica di scrittori–poeti.

Chiudono la rassegna la proiezione, in collaborazione con l’Ambasciata di Svizzera, del film “Cronofobia” di Francesco Rizzi (2018, Italia-Svizzera), presso l’Istituto Italiano di Cultura e il seminario del semiologo Paolo Fabbri, nell’ambito del XII Congresso Internazionale di Semiotica “Simboli dell’Europa” organizzato presso l’Università Aristotele di Salonicco dalla Hellenic SemioticSociety e dal Laboratorio di semiotica dell’Università Aristotele, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Atene.


675