Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Coronavirus. Rientro in Italia dall’estero. Nuova ordinanza, risposte alle domande frequenti e nuovo modello di autocertificazione.

Data:

20/05/2020


Coronavirus. Rientro in Italia dall’estero. Nuova ordinanza, risposte alle domande frequenti e nuovo modello di autocertificazione.

1. SI RACCOMANDA A TUTTI I CONNAZIONALI CHE INTENDONO RIENTRARE IN ITALIA DI PRENDERE ATTENTA VISIONE della nuova Ordinanza del Ministero della Sanità di concerto con il Ministero dei Trasporti (clicca qui) e, per maggiori informazioni sul rientro in Italia dall’estero, delle risposte alle FAQs (domande frequenti) disponibili sul sito del Ministero degli Esteri (clicca qui).

2. Il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti in Italia (versione del 4 maggio) è disponibile a questo link. Il modello di autodichiarazione giustificativa dello spostamento in caso di entrata in Italia dall'estero (versione del 20 maggio, da consegnare al vettore nel caso non si rientri in Italia con un mezzo privato) è disponibile a questo link.

3. A seguito della sospensione dei collegamenti aerei e marittimi diretti tra Grecia e Italia e della chiusura delle frontiere terrestri con i Paesi confinanti, per rispondere all’urgente esigenza dei cittadini italiani temporaneamente in Grecia, l’Ambasciata d’Italia ad Atene ha promosso l’attivazione di tre voli speciali (23 marzo, 14 e 16 aprile) e di due traghetti speciali (venerdì 27 marzo), a cui si aggiungono gli ulteriori traghetti speciali (16 aprile, 2 maggio) organizzati dall’Ambasciata di Francia e dall’Ambasciata di Germania in cooperazione ad altre Ambasciate tra cui quella italiana, con cui hanno potuto fare rientro in Italia numerosi connazionali e cittadini stranieri residenti in Italia.

4. Eventuali ulteriori voli o traghetti speciali vengono di volta in volta espressamente comunicati nella sezione Notizie del nostro sito. Chi avesse urgente e assolutamente motivata necessità di rientrare in Italia può ancora lasciare la Grecia ricorrendo a uno dei voli commerciali ancora operativi verso altre destinazioni europee (es. Svizzera, Belgio, Francia) da dove sia poi possibile raggiungere l’Italia per via aerea o con altro mezzo, avendo cura di rispettare tutti gli adempimenti obbligatori previsti dalla normativa e richiamati nell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio e, in particolare:

- Compilare il modulo di autocertificazione per gli spostamenti in Italia e l'autodichiarazione giustificativa dello spostamento in caso di entrata in Italia dall'estero (quest'ultimo andrà consegnato alla partenza, in caso di utilizzo di mezzo pubblico di trasporto, al vettore);

- Segnalare il proprio ingresso all'ASL territorialmente competente;

- Rispettare un periodo di autoisolamento fiduciario per 14 giorni;

Si consiglia di contattare le compagnie aeree per avere conferma dell’operatività dei voli che sembrano essere disponibili nonché - prima di acquistare i biglietti e della partenza - di informarsi sui siti delle Rappresentanze Diplomatiche Italiane dei Paesi di transito o su Viaggiare Sicuri (Clicca qui) per verificare la sussistenza di eventuali restrizioni o le condizioni in base alle quali è consentito o vietato il transito (affinché il transito sia consentito è quasi sempre necessario disporre già del biglietto per proseguire il viaggio verso l'Italia).

5. Per maggiori informazioni sul rientro in Italia dall'estero, Vi invitiamo a consultare le FAQs pubblicate sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

6. Qualora una persona (purché cittadino italiano o straniero residente in Italia) voglia comunque liberamente segnalarci il suo interesse per eventuali voli futuri, senza alcuna garanzia, è invitato a inviare una mail a cancelleria.atene@esteri.it indicando i seguenti dati:

a. Nome e Cognome;

b. Data di nascita;

c. Località della Grecia dove si trova al momento della richiesta;

d. Estremi e copia del passaporto o del documento d’identità valido per l’espatrio;

e. Estremi e copia del permesso di soggiorno, nel caso di cittadini extra europei;

f. Residenza in Italia e luogo dove intende trascorrere i quattordici (14) giorni di isolamento fiduciario obbligatorio;

g. Se si è in Grecia con un veicolo segnalare il modello e la targa;

h. Recapito telefonico e email a cui essere ricontattati dall’Ambasciata.

7. Per informazioni sulla situazione in Grecia e sui provvedimenti adottati dalle Autorità greche è disponibile questo approfondimento sul sito dell’Ambasciata, in cui sono anche indicati alcuni medici italofoni di riferimento e le strutture alberghiere ancora operative in Grecia a seguito della chiusura disposta dalle Autorità.

8. Per informazioni sui servizi consolari dell’Ambasciata, di cui si assicura la continuità (in particolare per le situazioni di grave e urgente necessità e effettiva emergenza), si prega di prendere visione di questo comunicato sul sito dell’Ambasciata. Si pregano gli utenti di rivolgersi esclusivamente ai seguenti indirizzi di posta elettronica: cancelleria.atene@esteri.it atene.consolare@esteri.it e di contattare telefonicamente il numero di reperibilità solo per situazioni di comprovata emergenza.


702