Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Rientro in Italia. Misure introdotte dall’Ordinanza del Ministero della Salute del 30 marzo 2021

A seguito dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 30 marzo 2021, dal 31 marzo al 6 aprile 2021, in aggiunta agli obblighi già in vigore, chi fa ingresso in Italia avendo soggiornato o transitato in uno dei Paesi dell’elenco C, allegato 20 del DPCM del 3 dicembre 2020 (la Grecia fa parte dell’elenco C) nei 14 giorni precedenti, a prescindere dal risultato del tampone, deve sottoporsi all’isolamento fiduciario e alla sorveglianza sanitaria per 5 giorni. Al termine dell’isolamento è obbligatorio effettuare un nuovo test molecolare o antigenico.

Per maggiori informazioni sulla normativa in vigore relativa al rientro in Italia è possibile consultare questo approfondimento.