Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Ingresso in Grecia. Rimozione dell’obbligo di isolamento fiduciario di sette giorni

Le Autorità greche hanno annunciato che a partire da oggi, lunedì 19 aprile viene rimosso l’obbligo di isolamento fiduciario di sette giorni, precedentemente in vigore, per i passeggeri che risiedono nei Paesi UE (Italia inclusa, quindi), nell’area Schengen, Regno Unito, USA, Emirati Arabi Uniti, Serbia e Israele purché, al momento dell’ingresso in Grecia, siano in possesso di un test molecolare negativo (obbligatorio anche per i bambini dai 5 anni in su), effettuato nelle 72 ore precedenti all’arrivo, o – in alternativa – di un certificato di vaccinazione (purché siano decorsi almeno 14 giorni dal completamento della vaccinazione). Per maggiori informazioni sulle misure da rispettare per poter accedere in Grecia è possibile consultare questo approfondimento a cura dell’Ambasciata o la pagina Grecia del sito Viaggiare Sicuri.