Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Diplomazia scientifica

L’attività dell’Ambasciata in questo settore è volta alla promozione della collaborazione bilaterale e tra Università, enti di ricerca, associazioni scientifiche e imprese, italiane e greche, nei settori dell’innovazione e della produzione tecnologicamente avanzata.

L’Accordo di Cooperazione Scientifica e Tecnologica ratificato nel 1985 prevede l’istituzione di programmi di durata biennale e rinnovabili, a sostegno della ricerca scientifica e tecnologica nel più ampio quadro dei programmi di ricerca europea e multilaterali. Suddetti programmi includono diversi progetti congiunti di ricerca per la mobilità dei ricercatori nelle aree prioritarie di cooperazione scientifica che vengono, di volta in volta, individuate dalla Commissione mista italo-greca. Nel corso degli anni sono stati approvati anche progetti di grande rilevanza che hanno beneficiato di un contributo finanziato del Ministero degli Affari Esteri italiano ai sensi della Legge 401/90.

I settori prioritari della collaborazione sono:

  • tecnologie della comunicazione e dell’informazione;
  • agricoltura, tecnologia della pesca, scienza e tecnologia dell’allevamento, alimenti e biotecnologie;
  • prodotti ad alto valore aggiunto e prodotti tecnologici con particolare attenzione ai settori tradizionali;
  • nuovi materiali, nanotecnologie, nanoscienze e microelettronica;
  • energia;
  • trasporti;
  • ambiente;
  • salute;
  • spazio e tecnologie per la sicurezza;
  • patrimonio culturale;
  • dimensione economica e sociale della crescita.

Per maggiori informazioni si prega di contattare l’Ufficio Economico e Commerciale di questa Ambasciata al numero +30 210 3617 260 – interno 125.