Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Elenco Professionisti di riferimento dell’Ambasciata e Traduttori per i servizi consolari

A) Avvocati italofoni di riferimento

B) Medici italofoni di riferimento

C) Traduttori per i servizi consolari

 

A) Avvocati italofoni di riferimento

La Rappresentanza diplomatico-consolare può fornire al connazionale che ne faccia richiesta un elenco di legali di riferimento cui rivolgersi per essere rappresentato, in quanto l’Ambasciata non può fornire consulenza legale o esprimersi su questioni aventi carattere di natura privata. Pertanto, si riportano nell’elenco i nominativi e i recapiti di alcuni professionisti di riferimento in ambito legale che parlano italiano ed operano nella Circoscrizione consolare di questa Ambasciata di cui potersi avvalere in caso di necessità, ferma restando naturalmente la possibilità di rivolgersi ad altri avvocati di propria fiducia. Nel segnalare che l’Ambasciata non risponde per il loro operato e per le tariffe praticate, si informa che detto elenco è stato definito in base alle richieste d’inserimento avanzate dagli stessi professionisti e deve quindi considerarsi aperto e non esaustivo.

B) Medici italofoni di riferimento

L’Ambasciata ha predisposto una lista di medici di riferimento italofoni per i connazionali che dovessero averne eventualmente bisogno durante il loro soggiorno in Grecia, ferma restando naturalmente la possibilità di rivolgersi ad altri medici. Nel segnalare che l’Ambasciata non risponde per il loro operato e per le tariffe praticate, si informa che detto elenco è stato definito in base alle richieste d’inserimento avanzate dagli stessi professionisti e deve quindi considerarsi aperto e non esaustivo.

C) Traduttori per i servizi consolari

Documenti emessi in lingua greca

Per i documenti emessi in greco sono accettate solamente traduzioni in lingua italiana eseguite:

  1. dall’Istituto Italiano di Cultura di Atene, che a decorrere dal 1° aprile 2024 ha affidato il servizio di traduzioni in appalto alla Società EL-Translations di Atene. Si suggerisce di prendere visione di questa informativa sul servizio messa a disposizione dell’Istituto Italiano di Cultura. I documenti da tradurre possono essere consegnati direttamente alla Società EL-Translations (indirizzo: Leoforos Pentelis 2, 15234 Chalandri, sito web/contatti: https://el-translations.com/), oppure anticipati per e-mail all’indirizzo: traduzioni@el-translations.com. Ove l’utente abbia necessità di presentare i documenti tradotti a una Pubblica Amministrazione italiana o ad altro ente che richieda una traduzione certificata, è possibile domandare alla società EL-Translations, oltre alla traduzione, l’inoltro della documentazione a questa Ambasciata per il timbro di conformità (il costo ammonta a 13 euro per ciascun foglio, da intendersi come fronte/retro). Qualora si intenda ricorrere a tale possibilità la Società si farà carico (senza ulteriori oneri per l’utente) della consegna del documento originale all’Ambasciata. Per il ritiro del documento, tradotto e provvisto di timbro di conformità, l’utenza potrà indicare alla Società se preferisce ritirarlo presso la sezione consolare dell’Ambasciata o se intende riceverlo a casa con un corriere privato organizzato a proprie spese.
  2. dai traduttori certificati registrati presso il Ministero degli Affari Esteri ellenico.

Si fa presente che, in tutti i casi, l’Ambasciata provvede alla verifica della conformità della traduzione con una tempistica variabile a seconda dell’entità del documento tradotto, della sua complessità e dei carichi di lavoro esistenti al momento dell’arrivo della documentazione in Ambasciata.

La Cancelleria consolare dell’Ambasciata non effettua traduzioni.

Laddove l’utente si trovi in Italia e debba tradurre un documento dalla lingua greca, già in suo possesso, potrà anche richiedere la traduzione ad un traduttore giurato iscritto all’albo dei traduttori presso un Tribunale italiano. In tal caso l’atto non avrà bisogno di alcuna ulteriore formalizzazione da parte di questa Ambasciata.

Documenti emessi in lingua differente da quella greca

In caso di atto emesso da altro Paese, la traduzione dovrà essere svolta direttamente dalla lingua in cui è scritto alla lingua italiana (non sono accettate traduzioni intermedie) e dovrà essere completata con la legalizzazione di conformità dell’Ambasciata/Consolato d’Italia competente per territorio di nascita, a meno che non sia prevista l’apostille di tale Paese anche per le traduzioni. Si suggerisce di prendere visione del sito web dell’Ambasciata/Consolato d’Italia competente per territorio di rilascio per ogni ulteriore informazione in merito al modo in cui la traduzione deve essere perfezionata.

Laddove l’utente si trovi in Italia e debba tradurre un documento, già in suo possesso, da lingua diversa da quella greca, potrà richiedere la traduzione ad un traduttore giurato iscritto all’albo dei traduttori presso un Tribunale italiano. In tal caso l’atto non avrà bisogno di alcuna ulteriore formalizzazione da parte dell’Ambasciata/Consolato d’Italia competente per territorio di rilascio del documento stesso.

Documenti emessi in lingua italiana

Per i documenti emessi in lingua italiana che debbano essere tradotti in greco si consiglia di fare riferimento ai traduttori certificati registrati presso il Ministero degli Affari Esteri ellenico. La Cancelleria consolare di questa Ambasciata non effettua traduzioni.

Ulteriori informazioni potranno essere eventualmente richieste alla Rete diplomatico-consolare ellenica in Italia.

Nota bene: Si suggerisce di verificare preliminarmente con il destinatario del documento se questi richieda la traduzione dell’atto da una tipologia/un elenco specifico di traduttori, in quanto talune Amministrazione elleniche hanno loro liste di traduttori accreditati, a cui rimandano per la versione in greco di documenti stranieri da far valere in questo Paese.