Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Leva militare

LEVA MILITARE (PER LA LEGGE ITALIANA)
A partire dal 1º gennaio 2005 il servizio obbligatorio di leva è stato sospeso. Conseguentemente, per il cittadino italiano residente all’estero nato dopo il 31/12/1985 non è più necessario regolarizzare la propria posizione presso le Rappresentanze diplomatico/consolari.
Solamente coloro che abbiano ricevuto una nota di “renitenza” dal Distretto di Leva dovranno presentarsi personalmente all’Ufficio Consolare del luogo di residenza per la regolarizzazione.

E’possibile presentare domanda di arruolamento nelle Forze Armate in qualità di Volontari in Ferma Annuale. Per avere informazioni dettagliate ed accedere al modello per la presentazione della domanda si rimanda al sito del Ministero della Difesa.

LEVA MILITARE (PER LA LEGGE GRECA)

In base a quanto previsto dalla legge greca n. 3421/2005, reperibile sul sito ufficiale ellenico https://www.stratologia.gr/ possono posticipare l’adempimento dell’obbligo del servizio militare:

  • coloro che hanno una residenza permanente all’estero da almeno 11 anni consecutivi;
  • coloro che risiedono all’estero per ragioni di sostentamento da almeno sette anni consecutivi;
  • coloro che, essendo abili e in possesso di cittadinanza di un altro Paese oltre a quella greca, prestano servizio nelle forze armate regolari di tale Paese.

La norma ellenica prevede che la mancata presentazione, una volta ricevuto l’invito a presentarsi per il servizio militare, comporta conseguenze economiche e penali (definite dal codice dell’ordinamento militare ellenico) a meno che non ci sia un legittimo impedimento.

Per ogni ulteriore informazione gli interessati possono contattare le Autorità di reclutamento greche e consultare il sito https://www.stratologia.gr/.